LADRI IN GUANTI BIANCHI IN CIOCIARIA, NOTTE DI TERRORE

ladri atina

LADRI IN GUANTI BIANCHI IN CIOCIARIA, NOTTE DI TERRORE

Ladri in guanti bianchi al centro storico di Atina: tra le vittime un assessore

ladri atina città

(Atina, centro storico)

Un’altra notte di terrore nel centro storico di Atina. Due furti commessi presumibilmente dalla stessa banda, composta da quattro individui incappucciati e vestiti di nero: a farne le spese due abitazioni situate nei caratteristici vicoli del centro storico. Il bottino è ingente: due auto, una Grande Punto e una Fiat Panda, argenteria e abiti.
I due furti sono stati messi a segno nel cuore della notte, tra le tre e mezza e le quattro, quando i proprietari dormivano. Ma un testimone ha poi raccontato di aver visto quattro individui vestiti di nero, con un berretto sulla testa e guanti bianchi.

 

ladri atina 2

(Photo credit: Ciociaria Oggi)
La donna, ovviamente allarmata, ha telefonato ai vicini; uno di questi, l’assessore al comune di Atina Francesco Massa, svegliatosi, ha notato che qualcosa non andava e, avvertiti i familiari, hanno constatato di essere stati derubati. I ladri, aiutandosi con un paletto d’acciaio hanno divelto la serratura e tagliata la catena di protezione del portone d’ingresso, sono entrati in casa, hanno rubato argenteria (due candelabri, un portavivande e una coppiera), frugato nei cappotti e prelevati i giubbetti che poi sono serviti per contenere gli oggetti d’argento. Fatta la razzia, mentre i proprietari dormivano, sono andati via usando la Grande Punto dell’assessore, all’interno della quale c’erano anche un computer, documenti personali e due mazzi di chiavi.

 

ladri atina

(Photo credit: Ciociaria Oggi)
Constatato che il furto era appena avvenuto, Massa ha usato l’auto del padre per cercare di rintracciare la banda di ladri, ma ha potuto solo trovare, sparsi a terra, altri giubbetti in via Terrappio: immediato l’allarme all’occupante della casa che, svegliatosi ha compreso cosa fosse accaduto e ha verificato di essere stato derubato della Panda. Qualche minuto più tardi, in via Porta Santa Maria, è stata trovata una Skoda risultata rubata, poi prelevata dai carabinieri del comando di Cassino.

 

Non è più tempo di aspettare: cancella per sempre la paura che i ladri ti entrino in casa, di giorno o di notte e che possano rubarti beni e ricordi o, peggio, fare del male a te e ai tuoi cari.

PROTEGGITI

Scopri cosa possiamo fare per te e cosa dicono di noi coloro che già ci conoscono: www.evolveinsecurity.it

 

CONTATTACI tranquillamente e gratuitamente

 

 

VUOI UN BISCOTTO? I cookie ci aiutano a ricordare le tue preferenze. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi