INCENDIO NELL’ATTICO ROMANO DI PINO DANIELE

incendio casa pino daniele 2

INCENDIO NELL’ATTICO ROMANO DI PINO DANIELE

Incendio, attico e superattico di Pino Daniele distrutti dalle fiamme

L’allarme è scattato alle 18.15, quando tutta la piazza affollata e molto trafficata, si è bloccata. L’appartamento era abitato dall’ex moglie Fabiola Sciabbarrasi

incendio casa pino daniele

 

Prima le fiamme, poi una nuvola di fumo nero. Giallo a piazza Mazzini: giovedì pomeriggio è divampato un incendio nell’attico e superattico nel quale avevano vissuto il cantautore napoletano Pino Daniele, scomparso a gennaio 2015, e la compagna Amanda Bonini.

L’allarme

L’allarme è scattato alle 18.15, quando tutta la piazza – affollata e molto trafficata come al solito – si è bloccata. Tutti a guardare il rogo dell’attico e del superattico, scoppiato per cause ancora in corso di accertamento. I pompieri sono intervenuti con quattro mezzi e un’autoscala per soccorrere eventuali inquilini rimasti bloccati. Anche il 118 ha dirottato in piazza Mazzini un paio di ambulanze che, però, per fortuna non sono servite.

incendio casa pino daniele 2

La polemica

Le fiamme hanno gravemente danneggiato l’abitazione del cantante dove ora – come hanno raccontato alcuni inquilini che abitano nel palazzo – era andata a vivere l’ex moglie di Daniele, Fabiola Sciabbarrasi, chedopo la morte del marito – oggetto di un’inchiesta giudiziaria– entrò pesantemente in polemica proprio con la sua compagna sui soccorsi prestati al cantautore. nel momento in cui si era sentito male, nella loro tenuta il Toscana.

pino daniele

L’attico era vuoto

Comunque l’attico al momento del rogo era vuoto. Per precauzione i vigili del fuoco hanno comunque fatto allontanare alcuni condomini, che sono rientrati in casa in serata. Sul rogo invece indagano gli agenti del commissariato Prati.

PREVENIRE E’ MEGLIO

Un dramma che sarebbe potuto sfociare in tragedia e che, comunque, ha creato un danno ingente.
E’ quindi necessario tutelarsi, prevenire, assicurare a sè, alla propria famiglia e alla propria casa il massimo della serenità.
Il rilevatore di fumo del nostro sistema di sicurezza avrebbe fatto scattare l’allarme già alla prima scintilla e, attivando la centrale operativa, le forze dell’ordine sarebbero arrivate immediatamente, prima che l’incendio si sviluppasse in modo importante.
Informati su www.evolveinsecurity.it
Chiedi uno studio personalizzato e gratuito ad Evolve. Proteggi la tua casa o la tua azienda.

VUOI UN BISCOTTO? I cookie ci aiutano a ricordare le tue preferenze. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi