RAPINE LAMPO, LATINA SOTTO SCACCO

rapine latina

RAPINE LAMPO, LATINA SOTTO SCACCO

Colpi lampo a Latina, c’è un sospettato

Ancora rapine a Latina. Ieri notte l’ennesimo raid fotocopia: vetrina infranta per rubare i soldi della cassa e un cittadino che segnala il ladro in fuga con la bicicletta

 

rapine latina

(Photo credit Latina Oggi)

È ad un passo la svolta nelle indagini sulle rapine lampo che stanno tenendo sotto scacco i commercianti del centro città. Ieri notte, infatti, dopo l’ennesimo caso, i poliziotti della Squadra Volante hanno raccolto elementi utili a convergere i sospetti su una persona in particolare, un giovane del capoluogo già considerato dagli investigatori della Questura uno dei componenti della banda che poco tempo fa ha messo a segno sette rapine nel giro di due mesi. Riprende piede quindi l’ipotesi di un sodalizio dedito ai colpi a mano armata di giorno e alle spaccate delle vetrine di notte.

rapine latina 2
I nuovi spunti la polizia li ha raccolti ieri notte al momento di compiere accertamenti sull’ultimo furto della serie consumato in via Umberto I, in pieno centro: il ladro di turno ha demolito a calci la vetrata della porta d’ingresso del bar Anastasja e una volta dentro si è limitato a prendere il registratore di cassa che conteneva giusto gli spicci necessari per l’apertura della mattina seguente. Insomma, lo stesso metodo registrato per tanti altri furti, soprattutto in centro, che non richiede particolari doti per lo scassinatore e che di fatto provoca danni consistenti alle strutture, probabilmente superiori al valore del bottino raccolto.

rapine latina 3

 

I negozianti sono esasperati dalle rapine, stanchi di vivere nel terrore, demoralizzati nel vedere distrutti, in pochi minuti, i sacrifici di anni di lavoro.

In molti, però, hanno già trovato la soluzione: un sistema di sicurezza innovativo e davvero efficace, l’unico in Italia in grado di proteggere realmente e totalmente abitazioni e locali business.

Il segreto è una CENTRALE OPERATIVA H24 sempre in rete con forze dell’ordine e pronto soccorso medico.

Un sistema progettato in Svezia e prodotto in Israele, dalla stessa azienda alla quale si rivolge il Mossad, i servizi segreti israeliani. Serve aggiungere altro?

PROTEGGI LA TUA FAMIGLIA E IL TUO LAVORO

Informati su www.evolveinsecurity.it

Contatta i nostri Security Planner per uno studio personalizzato e gratuito, compilando il modulo sottostante:

 

 

VUOI UN BISCOTTO? I cookie ci aiutano a ricordare le tue preferenze. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi